T.O.T.S

LAMY

Lamy

Il rinomato marchio di penne Lamy venne fondato nel 1930 da C. Josef Lamy, fu però nel 1952 che iniziò ad affermarsi nel mercato internazionale grazie all’introduzione dell’innovativo “Tintomatik System”, utilizzato per le splendide penne stilografiche LAMY 27. Nel 1966 Gerd A. Müller venne fortemente influenzato dalla filosofia del Bauhaus nel design della linea LAMY 2000 che lo portò alla progettazione di penne altamente pratiche, ma classiche, senza eccessivi decori.

Un’altra innovazione introdotta da Lamy nel settore della cancelleria fu la LAMY TWIN nel 1984. Si tratta di una penna a doppio uso, ossia con un leggero movimento rotatorio si può passare dalla penna a sfera alla mina della matita; ancora oggi questo sistema multiuso viene utilizzato in diverse collezioni LAMY, tanto da diventare la caratteristica distintiva del marchio.

Le penne LAMY sono talmente apprezzate che si possono trovare negli ambiti più svariati, dalla borsa di New York, alle conferenze a Tokyo fino alle aule universitarie di tutto il mondo. Ogni articolo viene realizzato con la massima meticolosità e per rendere possibile ciò tutte le penne vengono progettate, create e preparate per l’esportazione nella loro città d’origine, ossia Heidelberg, una nelle più importanti città universitarie della Germania. Attualmente l’azienda di famiglia conta più di 400 dipendenti dediti a preservare il nome dell’azienda.