T.O.T.S

Ulbricht

Ulbricht

Da quasi un secolo la famiglia Ulbricht e il proprio team crea meravigliose opere d’arte in legno, portando gioia nella vita di grandi e piccini e mantenendo vivo lo spirito del Natale in ogni singolo prodotto.

In una società dove la tecnologia ha preso il sopravvento è sempre più difficile trovare l’artigianato vero e proprio, ciò non succede da Ulbricht, dove ogni pezzo è unico e prezioso. Anni di pratica e dedizione sono necessari agli artisti per apprendere la tecnica e realizzare dell’oggettistica unica nel suo genere, risultato di mani esperte e insuperabile predilezione per il dettaglio.

La famiglia Ulbricht è originaria dei Monti Metalliferi, noti per i redditizi giacimenti minerari, i quali davano da vivere alla popolazione della zona. Con la crescente diminuzione di risorse minerarie furono tutti costretti a trovare altre fonti di guadagno, perciò molti divennero intagliatori e tornitori. Nel 1928 il padre di Christian Ulbricht fondò la compagnia “La bottega dell’artigianato e dei giocattoli in legno di Otto Ulbricht” nella piccola città di Seiffen. Fin da subito spiccò per la sua notevole inventiva e la sua capacità imprenditoriale, a tal punto da essere premiato all’Esposizione Universale di Parigi per il design dei suoi orologi da camera per bambini.

L’espropriazione dei beni voluta dal governo comunista dopo la Seconda Guerra Mondiale segnò la fine per l’impresa di Seiffen che, ai tempi, si trovava nella zona est della Germania. Questo portò la famiglia Ulbricht a fuggire verso ovest e istituire la compagnia a Lauingen, sul fiume Danubio in Baviera. Nel 1968 la gestione della ditta venne ceduta al figlio Christian Ulbricht, il quale dopo la riunificazione della Germania riottenne l’azienda del padre a Seiffen, dove tutt’ora si trova la sede principale.